lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeAperturaTeramo, furbetta del cartellino: la Asl licenzia una dottoressa

Teramo, furbetta del cartellino: la Asl licenzia una dottoressa

Teramo. La Asl licenzia una dottoressa del Sert che timbrava il cartellino prima di mettersi in viaggio nella sua sede di lavoro.

 

Il procedimento disciplinare aperto nei confronti di un medico in servizio nell’azienda sanitaria locale si è concluso, nelle scorse settimane, con un licenziamento in tronco, sulla scorta di quelle che sono le norme in materia. Tutta la vicenda è venuta a galla solo ora, dopo una serie di verifiche e accertamenti che la Asl ha messo in pratica, nell’avviare il procedimento disciplinare.

 

Va detto che nei confronti della professionista ci sarebbe anche un fascicolo aperto da parte della Procura di Teramo. In pratica la donna avrebbe timbrato il cartellino nella sede della Asl vicino casa, per poi mettersi in macchina nella sede di lavoro distaccata. In pratica, secondo quanto emerso dall’indagine interna, la donna che vive sulla costa, timbrava il cartellino alla Asl di Giulianova e poi si metteva in viaggio verso Teramo, luogo reale di lavoro. In pratica gli sarebbero state pagate delle ore nelle quali non era al lavoro, ma in viaggio per raggiungere il luogo dove svolgeva l’attività professionale.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES