Teramo: dopo i diversi appelli, il detenuto di Castrogno è stato operato

Teramo. Circa due mesi fa abbiamo raccolto l’appello di un detenuto di Castrogno, Nicola Cortese, che, da oltre due anni, era in attesa di un intervento chirurgico (asportazione di calcoli) all’Ospedale Mazzini di Teramo. 

“Ebbene”, scrive in una lettera, “finalmente l’intervento è stato eseguito con risultati più che soddisfacenti. Del resto non poteva essere diversamente vista la professionalità, competenza, dedizione e abnegazione al lavoro che pone in essere ogni giorno il gruppo che guida e gestisce il reparto di urologia del nosocomio di Teramo e che fanno di esso eccellenza della sanità pubblica. Il paese ha bisogno di persone come loro. Grazie e complimenti”.

“In ragione del dato inconfutabile constatato in prima persona, appare invero che lo stesso gruppo, in capo ai propri vertici, possa sminuire di valori e competenze quando si tratta di programmare un intervento come nella fattispecie. Tutto è bene quel che finisce bene?”, conclude ironicamente la lettera.