Teramo, domani la mobilitazione dei metalmeccanici: in provincia mille posti di lavoro a rischio

Teramo. Domani, 5 novembre, in piazza Martiri della Libertà, a Teramo, il presidio dei lavoratori metalmeccanici della provincia aprutina.

 

A partire dalle 10.30, infatti, nel rispetto delle regole di distanziamento prenderà il via il presidio del settore in occasione dello sciopero nazionale per il rinnovo del contratto. Nella provincia di Teramo le ore di sciopero saranno 8 per accendere ancora una volta i riflettori sulla situazione molto difficile che attanaglia l’intero settore.

Le sole quattro vertenze più importanti aperte (Atr, Betafence, Selta e Veco) sommano più di 400 posti che potrebbero venir meno nei prossimi mesi. A questi si aggiungono i posti di lavoro a rischio nelle aziende che presentano altre criticità, portando complessivamente la stima a mille unità in provincia.

Vi sono le aziende che stano facendo un forte ricorso alla cassa integrazione Covid, le aziende dell’automotive che potrebbero essere investite dal vortice di crisi europeo del comparto auto, le tante aziende piccole e piccolissime che difficilmente riusciranno a superare le difficoltà di liquidità che potrebbero sorgere a breve (in particolare in un territorio che ha perso il settore bancario), così come ci sono i posti di lavoro degli appalti in scadenza e quelli dei precari che non sanno cosa ne sarà del proprio futuro da qui a qualche settimana.

“Alle difficoltà del mantenimento dell’occupazione”, scrivono in una nota le sigle sindacati di categoria, Fim, Fiom e Uilm, “si sommano quelle sanitarie che il Covid sta generando anche nelle fabbriche. Per questo da piazza Martiri arriverà anche la richiesta di maggiore attenzione alla sicurezza nei luoghi di lavoro, perché la salute di chi fatica per portare a casa uno stipendio è un bene troppo prezioso per poter essere messo a rischio.

Prima, quindi, che il grido di allarme diventi un grido di disperazione, la testimonianza di chi, domani, in piazza racconterà la propria storia dovrà arrivare a tutta la politica locale, a partire da regione e provincia, affinché, si trovino subito le soluzioni a quei problemi che fino ad oggi chi avrebbe dovuto non ha affrontato”.

OFFERTA PUBBLICITA' SU CITYRUMORS
Massima visibilità minimo investimento!
PACCHETTO RILANCIO € 500
Cosa include il pacchetto:
  • 8 Articoli Pubbliredazionali (1 a settimana) pubblicati per promuovere la tua attività, con titolo, 8 foto, testo a vostra scelta, e link ai tuoi social, o sito.
  • Condivisione social degli 8 articoli su Facebook di cityrumors (con oltre 100 mila followers).
  • Banner 1 mese a rotazione sopra questo riquadro.
Clicca qui per vedere quanti lettori ha CITYRUMORS
Il tuo banner e i tuoi articoli in un mese possono avere fino a 2 milioni di visualizzazioni!!
Che aspetti?
Chiama il 329.21 800 54
o scrivi a domenico@cityrumors.it