Teramo, auto danneggiata in via Oberdan: incastrato dalle telecamere

Teramo. Identificato e denunciato un vandalo grazie alla telecamere di sorveglianza posizionate nella zona.

 

I carabinieri della stazione di Teramo hanno denunciato un uomo del posto, quale responsabile dell’atto vandalico commesso lo scorso 13 ottobre in Via Oberdan, nel cuore della notte, aveva danneggiato una Fiat 500 di proprietà di una donna, regolarmente parcheggiata. Nella circostanza, con un calcio era stato spaccato lo specchietto retrovisore della vettura.

 

 

L’episodio è stato ripreso da alcune telecamere posizionate nella zona e il video è circolato anche sul web, venendo commentato in maniera negativa da tanti cittadini teramani, indignati per l’accaduto. I carabinieri, partendo dalla visione dei filmati e incrociando i dati con altri riscontri, sono riusciti ad identificare l’uomo, che dovrà ora rispondere all’autorità giudiziaria del reato di “danneggiamento aggravato”.

 

I carabinieri di Teramo, venendo incontro alle istanze dei cittadini, hanno ulteriormente intensificato i controlli nelle zone del centro storico, frequentate durante le ore notturne, da giovani, sia per prevenire la commissione di reati, che per monitorare la cosiddetta movida.

 

 

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.