Temporali, vento forte e allagamenti: situazione complicata nel Teramano FOTO VIDEO

Teramo. Nubifragi, trombe d’aria, e allagamenti un po’ ovunque. In queste ore la provincia teramana, sulla costa ma non solo, è interessata da una perturbazione, peraltro annunciata, che sta creando disagi e problemi di varia natura.

 

Si segnalano disagi in alcune località costiere, con sottopassi allagati, ma anche nelle zone dell’entroterra. Come sulla bretella di collegamento tra la Statale 80 e la Teramo Mare, ma anche in Val Vibrata.

Qualche problema si registra a Tortoreto, in via Pisacane e in via Leonardo da Vinci (foto). Dove alcuni residenti hanno segnalato il sottopasso allagato, nonostante il pannello di allerta dicesse il contrario. Poi l’accesso è stato chiuso dalla polizia locale. Durante la fase più violenta del nubifragio, si è allagato anche il sottopasso di via D’Annunzio e quello di via Aldo Moro.  A causa delle avverse condizioni meteorologiche la tradizionale processione in mare, in programma nel pomeriggio è stata annullata. Si celebrerà comunque la santa messa alle ore 19:00 nella chiesa Santissima Maria Assunta. Il vento forte ha anche spazzato via alcuni dei gazebo degli ambulanti del mercatino di Ferragosto, posizionati nel tratto centrale della passeggiata.

Polemico il sindaco di Nereto, Daniele Laurenzi, sulla mancata allerta della Protezione civile regionale.

“La bomba d’acqua odierna era prevista e prevedibile? Non ho ricevuto alcuna allerta meteo sul mio telefonino dal centro funzionale dalla Regione Abruzzo”, scrive Laurenzi, “così come tanti altri Sindaci non hanno ricevuto nulla.

L’ultima allerta meteo inviataci dal centro funzionale della Regione Abruzzo risale al 3 agosto ma è stata una giornata splendida di sole. In alcune zone manca anche la corrente elettrica mi sto informando al riguardo visti i precedenti. Dove sono gli adeguamenti infrastrutturali promessi dopo l’interruzione per giorni del servizio elettrico nazionale ?

 

In alcune zone della Val Vibrata (tra Corropoli, Nereto e la zona di Campodino), si segnala anche un black.out elettrico.

A Giulianova allagamenti soprattutto nelle vie in campagna e nella zona del Lido. Maggiormente colpiti i sottopassi, il Lungomare a alcuni tratti di Viale Orsini (e le sue traverse). Allagato anche l’ingresso del molo nord del porto, dove hanno fatti i lavori per risolvere i problemi legati al maltempo.

Allagamenti anche a Pineto nella zone del centro, Borgo Santa Maria e Scerne; mentre a Castellalto un albero è caduto sulla Sp24A all’altezza di Villa Torre (la carreggiata è rimasta chiusa per la rimozione).

Pineto, allagato il sottopassaggio centrale: interviene la Protezione Civile

Tortoreto, esce fuori strada durante il maltempo: ragazza in ospedale

Mosciano, il maltempo fa cadere un albero lungo l’A14 FOTO

Silvi, ritrovato in un fosso l’anziano scomparso: sta bene