Taglio delle alberature stradali: interrogazione della Corneli (M5S)

“Presto presenterò un’interpellanza al Ministero dell’Ambiente in merito all’abbattimento indiscriminato di alberi sulle strade abruzzesi”. Ad anticipare la volontà è Valentina Corneli, parlamentare del M5S.

 

“Poco più di un mese fa la vicenda dell’abbattimento degli storici filari della Piana delle Cinque Miglia e oggi le strade d’Abruzzo vedono scomparire un ulteriore patrimonio naturalistico e paesaggistico con il taglio indiscriminato di tigli nel Comune di Villa Rosa e quello di lecci secolari lungo la statale 259 tra Sant’Omero e Nereto. Non si può rinunciare al nostro patrimonio arboreo soltanto perché non si ha voglia – o non lo si reputa essenziale – manutenere questo patrimonio naturale attraverso una doverosa opera di cura.

Per giunta questi alberi sono un importante strumento per il contenimento dell’inquinamento atmosferico e un argine contro i processi franosi ed erosivi che si verificano ai bordi delle strade.

Se si vuole davvero rafforzare la sicurezza, questi filari dovrebbero essere protetti, non eliminati. Noi siamo per la cultura della conservazione e ci batteremo perché essa prevalga su quella della distruzione”.