Silvi, due classi trasferite al plesso del borgo antico: il trasporto sarà gratuito

Silvi. La giunta comunale, su proposta dell’assessore alla Pubblica Istruzione, Giuseppina Di Giovanni, ha deliberato l’istituzione del servizio trasporto scolastico gratuito degli alunni delle classi 2^ e 4^ sezione A dal plesso scolastico di San Silvestro, contrada situata sulla collina di Silvi, al plesso di Silvi Paese.

Il servizio, fortemente promosso dalla consigliera incaricata Rossella Astolfi, non si configura come un normale servizio scuolabus casa/scuola, ma come trasporto alunni scuola/scuola. Gli alunni sono prelevati al mattino nei pressi dell’edificio scolastico di S. Silvestro, dove sono ricondotti alla fine delle lezioni.

“A seguito della disposizione emanata dal dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Pascoli di trasferire momentaneamente le due classi di alunni da S. Silvestro a Silvi Paese – ha detto l’assessore Di Giovanni – abbiamo ritenuto opportuno accogliere le pressanti richieste dei genitori degli alunni di istituire il collegamento giornaliero, andata e ritorno, tra i due plessi. Si tratta – ha specificato l’assessore Di Giovanni – di un servizio gratuito resosi indispensabile a seguito dell’accertata impossibilità di garantire lo svolgimento delle lezioni in perfetta sicurezza nel plesso di S. Silvestro, a seguito della crisi sanitaria in atto”.

“Questa iniziativa – ha sottolineato Rossella Astolfi – è stata concordata con i genitori degli alunni interessati che hanno apprezzato la tempestività con cui l’amministrazione comunale ha risolto il problema che presentava più di una criticità. Diversi genitori – ha aggiunto Rossella Astolfi – avevano dichiarato l’impossibilità di accompagnare i figli con i loro mezzi ogni giorno a Silvi Paese e di andare a riprenderli all’uscita da scuola. A questo si aggiungano anche le oggettive difficoltà che si sarebbero create per il traffico nella zona dove insiste l’edificio scolastico di Silvi Paese a cui si accede attraverso una via molto stretta e priva di aree di parcheggio”.

“L’unico modo per assicurare la partecipazione alle lezioni degli alunni le cui classi erano state trasferite a Silvi Paese – ha detto il sindaco Andrea Scordella – trattandosi di una situazione straordinaria che richiedeva una decisione pratica e immediata, era quello di mettere a loro disposizione gratuitamente un servizio di trasporto da e per il plesso di S. Silvestro. Quella che stiamo vivendo – ha osservato il sindaco Scordella – è, purtroppo, una situazione particolare che sta condizionando la nostra vita e i nostri programmi, pubblici e privati, che dobbiamo affrontare nel migliore dei modi con i mezzi a nostra disposizione. Ci auguriamo che lo stato di precarietà e di disagio finisca presto, anche grazie all’impegno di ciascuno di noi a rispettare le disposizioni prescritte per combattere il Covid-19”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.