Silvi si prepara all’avvio della stagione balneare 2020: sotto controllo le reti idriche e fognarie

Silvi. Il Servizio Manutentivo del Comune, dopo aver provveduto a risistemare alcune condotte delle acque meteoriche che sfociano a mare, danneggiate dal maltempo nel corso dell’inverno, sta procedendo a pianificare controlli sulla situazione di fatto e i successivi interventi degli scoli a mare.

“Non vogliamo farci trovare impreparati – ha detto l’assessore Gianpaolo Lella – nell’imminente avvio della stagione balneare 2020 e intendiamo procedere con attenzione per evitare situazioni di disagio, come quelle verificatesi la scorsa estate. In tal senso insieme ai responsabili del Servizio Manutentivo abbiamo aperto un tavolo di lavoro invitando anche l’ACA, che gestisce le nostre reti idriche e fognanti. Nel frattempo la nostra squadra operativa ha provveduto a ripristinare alcune condotte di acque bianche, nella parte nord della città, messe fuori uso dai temporali e dalle mareggiate”.

“Sono note a tutti – ha detto il sindaco Scordella – le difficoltà derivate dal Covid-19 a cui dobbiamo far fronte quotidianamente, che ci tengono impegnati tutto il giorno. La nostra attenzione, in questo momento, è rivolta anche all’avvio difficile e delicato della Fase 2 della lotta al coronavirus. Guardiamo però al futuro – ha aggiunto il sindaco Scordella – con fiducia, visti gli ottimi risultati conseguiti finora, grazie alla determinante collaborazione della stragrande maggioranza dei cittadini. In questi giorni le strutture comunali tecniche e operative sono impegnate per assicurare un buon avvio e un successivo buon andamento della stagione balneare che partirà a giugno. La conferma della Bandiera Blu – ha detto Andrea Scordella – non è casuale, né scontata, ma è il frutto della buona sinergia messa in atto dagli operatori turistici e dall’amministrazione comunale. Su quella strada intendiamo andare avanti lavorando ogni giorno per assicurare alla città e ai turisti un ambiente pienamente vivibile. Il rapporto con ACA è buono e stiamo cercando di migliorarlo. Nei prossimi giorni i nostri tecnici e operai verificheranno lo stato di tutte le condotte delle acque meteoriche e di quelle scendono numerose dalla collina dove ci sono diverse sorgenti che portano acqua pulitissima. Lo staff del Manutentivo – ha assicurato il sindaco Scordella – passerà al setaccio tutti gli scoli a mare per accertare eventuali infiltrazioni da civili abitazioni e dalla rete fognante”.