Silvi, servizio al bar in zona rossa: dopo il blitz dei carabinieri scatta la chiusura per 5 giorni

I carabinieri di Silvi Marina hanno sorpreso il titolare di un bar che, in piena zona rossa, ben oltre l’orario di chiusura delle 18.00, continuava a servire i propri clienti.

 

L’uomo, il quale, tra l’altro, nei giorni scorsi aveva anche ironizzato sui social sull’operato dei militari dell’Arma, impegnati quotidianamente nei controlli per il rispetto delle norme anti pandemia, è stato così sanzionato ai sensi delle norme vigenti, ed al locale è stata imposta la prevista chiusura per cinque giorni.

 

Al momento del controllo dell’Arma si è verificato un fuggi-fuggi generale, ma i carabinieri sono riusciti a identificare almeno quattro clienti, sanzionati anche loro. Complessivamente sono state elevate contravvenzioni per 2.000 euro.