Silvi punta sul cicloturismo e ottiene la Bandiera Gialla della Fiab

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 21 Luglio 2021 @ 14:51

Silvi. Dopo la Bandiera Blu, che certifica la qualità delle acque di balneazione e dei servizi turistici e la Bandiera verde dei pediatri Italiani che riconosce la città come località balneare adatta ai bambini, il Comune di Silvi conquista anche la Bandiera Gialla conferita dalla Federazione Italiana Ambiente e Biciclette (FIAB).

Si tratta del riconoscimento ufficiale delle politiche e delle azioni messe in atto dal Comune a favore della mobilità ciclabile e degli appassionati delle due ruote ai quali è offerta l’opportunità di fruire del territorio comunale. Tra i rigidi criteri di valutazione adottati da FIAB figurano gli ambiti delle infrastrutture urbane quali le piste ciclabili e il traffico, il cicloturismo, la governance e la promozione.

Nella Bandiera consegnata al sindaco Andrea Scordella figurano due bike-smile, che indicano il grado di qualità attualmente conseguito. “La conferma dell’attribuzione anche quest’anno della Bandiera Gialla alla nostra città – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici Pamela Giancola – ci fa particolarmente piacere perché è il riconoscimento delle azioni messe in atto dall’amministrazione comunale per la promozione della mobilità ciclabile e del cicloturismo, fortemente volute e portate avanti attraverso diversi progetti pianificati dalla maggioranza e seguiti dall’Ufficio Lavori Pubblici nella progettazione e realizzazione. Un ruolo importante – ha aggiunto l’assessore Giancola – l’hanno avuto anche le altre iniziative che abbiamo messe in atto nel corso dell’ultimo anno, come ad esempio il bike sharing. Adesso andiamo avanti per portare a termine le opere avviate e per programmare, ottenere i finanziamenti e realizzare nuove iniziative a favore del cicloturismo”.