-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Silvi, l’amministrazione comunale in carrozzina per la ‘passeggiata empatica’ FOTO

Ultimo Aggiornamento: sabato, 15 Dicembre 2018 @ 18:51

Silvi. Si è tenuta questa mattina la passeggiata empatica in carrozzina parte del progetto di sensibilizzazione ed empatia sulla disabilità realizzata dall’associazione Carrozzine Determinate in collaborazione con il Comune di Silvi.

 

L’iniziativa è nata da un incontro tra il primo cittadino Andrea Scordella e il presidente di Carrozzine Determinate Claudio Ferrante, con l’obiettivo “di direzionare le politiche dell’amministrazione comunale – spiega Ferrante – verso un percorso che renda la città di Silvi – Città accessibile, aperta e ospitale con grande attenzione alla disabilità anche dal punto di vista turistico”.Silvi, l'amministrazione comunale in carrozzina per la 'passeggiata empatica' FOTO

Il Sindaco Scordella, il Vice sindaco Valloscura e parte del consiglio comunale hanno affrontato e conosciuto meglio il tema della disabilità’, della barriera architettonica, del pregiudizio, attraversando le strade cittadine seduti in carrozzina.

Insieme al presidente Claudio Ferrante a bordo delle carrozzine fornite gratuitamente dalla ditta Orthosan di Montesilvano hanno affrontato percorsi vicino il palazzo Comunale, prendendo atto della presenza di barriere architettoniche disseminate ovunque.

Mettersi davvero nei panni di chi la disabilità’ la vive sulla propria pelle, affrontare le discese dei marciapiedi con scivoli non a norma,la sollecitazione dei fondi stradali sconnessi, la necessità di dribblare tra escrementi di cani e auto parcheggiate male.

“Comprendere quanto è faticoso anche un gradino di pochi centimetri, quanto è difficile essere disabile tutti i giorni e quanto sia l’ambiente ad ostacolare la piena autonomia della persona con disabilità ed a creare la stessa, adesso lo noto!”, così ha dichiarato il vice sindaco Valloscura mentre tentava di entrare in un esercizio commerciale con la carrozzina.

Silvi, l'amministrazione comunale in carrozzina per la 'passeggiata empatica' FOTOSignificativo il disagio provato preso il sottopasso di fronte al palazzo comunale realizzato da ferrovie dello Stato e costato 800.000 euro di soldi pubblici, inaugurato nel luglio scorso con un ascensore ancora non funzionante e barriere architettoniche create ex novo, che rendono difficile se non impossibile la mobilità non solo per le persone con disabilità, anche per gli anziani le persone con passeggini o biciclette al seguito.
Sensibilizzare tutti politici affinché davvero possano amministrare con cognizione di causa a vantaggio di tutti per il bene di tutta la comunità, per rendere la città e il mare che tanto la rappresenta davvero accessibile e fruibile .

“Questa giornata fortemente voluta e organizzata dalla consigliera Beta Constantini, che ha fatto capire molto a tutti noi, sarà solo la prima di una serie di iniziative che tutta l’amministrazione comunale porterà avanti in tema di disabilità”, ha precisato il Sindaco Scordella.

A margine dell’incontro di oggi Claudio Ferrante e Carrozzine Determinate hanno proposto al Sindaco di approvare in consiglio comunale la convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità e il primo cittadino Scordella ha accolto questa proposta che sarà dunque il passo successivo di questo percorso iniziato oggi.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate