-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Silvi, edificio non sicuro. Il sindaco “chiude” parte della scuola media“Pascoli”

Silvi. Parte della scuola secondaria “Pascoli” viene chiusa per consentire di effettuare dei lavori di consolidamento della struttura.

 

Il sindaco di Silvi, Andrea Scordella, ha firmato ieri l’ordinanza di parziale chiusura della scuola secondaria di primo grado “G.Pascoli” di Silvi Marina (le cui classi saranno spostate nella vicina scuola “G.Bindi “ lasciando invece agibili uffici amministrativi e palestra), per permettere i lavori di consolidamento della struttura.

 

 

La decisione è maturata al culmine degli ulteriori accertamenti tecnici voluti dall’amministrazione comunale dopo le recenti indagini sulle strutture pubbliche che avevano destato i primi campanelli d’allarme.

 

 

I risultati dei carotaggi analizzati dall’ingegner Claudio Verzella  hanno evidenziato delle problematiche statiche anche in virtù della disomogeneità del calcestruzzo di una struttura con due corpi di diversa età realizzativa (anni ‘60 il primo stabile; di recente costruzione l’ampliamento).

 

 

 

Il provvedimento è frutto della grande attenzione che l’amministrazione sta mostrando verso il mondo dell’edilizia scolastica per la quale il comune di Silvi sarà finanziato dalla regione Abruzzo nel triennio 2018/2021, con un importo di 11,6 milioni di euro per la costruzione ex novo di un polo scolastico.

 

 

 

“Siamo soddisfatti di aver intrapreso l’iter di messa in sicurezza della scuola Pascoli”, sottolinea il sindaco, “in quanto la tranquillità dei nostri figli e delle loro famiglie è fondamentale alla luce anche dei recenti fatti di Genova. Inoltre siamo orgogliosi di far parte del finanziamento regionale per l’edilizia scolastica che ci permetterà di costruire, nei prossimi anni, un polo scolastico nuovo, moderno, sicuro e all’avanguardia per i nostri studenti.”

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate