Silvi, due provvedimenti del Sindaco sbloccheranno la situazione “terzo binario”

Silvi. Nel corso dell’ultimo consiglio comunale, uno, tra i dodici punti all’ordine del giorno, ha creato movimento: si tratta della questione che riguarda il terzo binario dismesso da RFI e concesso al Comune di Silvi, sul quale i cittadini di Silvi attendevano una soluzione.

L’amministrazione guidata da Andrea Scordella ha dato una spinta decisiva alla soluzione del problema con due provvedimenti paralleli, approvati all’unanimità dai consiglieri presenti.

Il primo è la modifica al piano triennale dei Lavori Pubblici 2018/2020, il secondo è una variazione di bilancio di previsione 2018/2020.

 

“L’approvazione dei due atti consentirà di accelerare i tempi di realizzazione di un’opera che darà sollievo al traffico e alla carenza dei parcheggi soprattutto in estate. L’immediata esecutività delle suddette deliberazioni farà anticipare i lavori e l’utilizzazione del terzo binario, in pratica, di un anno. Con la variazione di bilancio, infatti, sarà possibile accendere il previsto mutuo di € 1.000.000 prima della fine del corrente anno e, nel contempo, con la modifica al piano triennale, il Comune potrà procedere all’appalto dei lavori in tempi brevissimi”, si legge in una nota del Sindaco.

A chi faceva notare che, probabilmente, non era il caso di indebitare l’ente con un nuovo mutuo, l’assessore al Bilancio Alessandro Valleriani ha tenuto a precisare che “in realtà si tratta di un investimento vero e proprio in quanto la realizzazione di parcheggi per 125 auto a pagamento consentirà l’autofinanziamento dell’intera opera e, in prospettiva, sarà addirittura una fonte di entrata”.

“Questa – ha sottolineato l’assessore ai LL.PP. Pamela Giancola – è un’opera strategica per il centro della marina di Silvi perché non solo si creeranno nuovi parcheggi in una zona dove d’estate quelli attualmente disponibili sono del tutto insufficienti, ma darà respiro anche al traffico in quanto avremo a disposizione un’altra strada, a senso unico, compresa dalla piazzetta della pinetina (di fronte Monumento dei Caduti) fino a via della Repubblica”.

“E’ uno dei tasselli – ha chiosato il sindaco Andrea Scordella – del mosaico che intendiamo costruire al centro di Silvi che ci darà la possibilità di prefigurare, insieme ai comitati civici e ai cittadini, le opzioni per il completamento della pista ciclabile che, com’è noto, dovrà essere ultimata entro il 2019. Il mosaico sarà completato con la risistemazione del lungomare che potrà, come ho detto, avvalersi di una via alternativa in un punto centrale del percorso ciclabile compreso nella Bike to Cost”.