Silvi, pochi parcheggi a Santo Stefano: al vaglio aree di proprietà privata

Silvi. La giunta comunale, su proposta del sindaco Andrea Scordella, ha approvato una delibera con la quale si formalizzano agli atti di indirizzo per l’individuazione in zona S. Stefano di aree di proprietà privata da destinare a parcheggi pubblici.

“A seguito delle numerose istanze pervenute dai cittadini residenti nel quartiere S. Stefano – ha detto il sindaco Scordella – mi sono fatto promotore dell’iniziativa di esaminare, d’intesa con l’assessore Pamela Giancola, la possibilità di realizzare uno o più parcheggi in quella storica zona della città. E’ una carenza – ha detto il sindaco Scordella – che non è stata tenuta in debito conto da chi ha redatto e approvato il vigente Piano regolatore, dal momento che nello strumento urbanistico non figurano aree destinate a parcheggio. Con l’atto di indirizzo che la giunta ha approvato, abbiamo incaricato il funzionario responsabile dell’Area Tecnica a procedere preliminarmente alla ricognizione del territorio interessato e di avviare tutte le attività tecnico amministrative per segnalare più aree in modo che l’amministrazione avrà l’opportunità di scegliere la migliore tra le varie opzioni. Lo stesso tecnico – ha precisato il sindaco Scordella – fornirà la stima dei costi per eventuali espropriazioni o locazioni e il quadro economico dell’entità del finanziamento necessario per realizzare le opere, che sarà inserito nel Bilancio 2021”.