-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Senza stipendio da Natale: il dramma dei dipendenti dell’ATR e della Veco. La lettera a Marsilio

Ultimo Aggiornamento: martedì, 7 Aprile 2020 @ 11:47

L’emergenza nell’emergenza che, nel caso specifico, assumume i connotati di un autentico paradosso. Due aziende, due storie e percorsi diversi, ma analoga situazione di difficoltà.

 

Con stipendi arretrati che non arrivano, promesse disattese e lungaggini burocratiche che non possono certo essere spiegate con il momento legato al Covid19. Anche perchè tutto è comunicato prima, molto prima. In una lettera aperta inviata al presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, i sindacati (Mirco D’Ignazio della Fiom Cgil e Marco Boccanera della Fim Cisl) tornano a chiedere, per l’ennesima volta di affrontare e risolvere la questione che investe due storiche aziende della Val Vibrata.

 

L’ATR di Colonnella, con i suoi 150 dipendenti che rischiano di diventare i nuovi esodati e gli oltre 50 della Veco di Martinsicuro, fonderia di recente dichiarata fallita.

 

LA LETTERA

 

Lettera presidente Marsilio per ATR e VECO

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate