Sant’Onofrio, spaccata con il furgone: i ladri fuggono con le slot

Ultimo Aggiornamento: martedì, 2 Aprile 2019 @ 8:48

Campli. Con un furgone rubato assaltano il bar. Si impossessano di tre slot e di una cambiasoldi e poi si allontanano, dirigendosi a Sant’Omero, dove “aprono” le macchinette per impossessarsi del bottino.

 

Ammonta ad alcune migliaia di euro (oltre ai danni causati al pubblico esercizio) il furto con spaccata messo a segno la scorsa notte, a Sant’Onofrio, ai danni dai Caffè Vaniglia. La banda di ladri, per perfezionare il disegno criminoso, si è impossessata di un furgone a Monsampolo del Tronto. Il mezzo, poi, è stato usato come testa d’ariete per scardinare l’ingresso del bar e rubare le 4 macchinette.

 

Alcuni residenti, sentendo il frastuono, hanno avvertito i carabinieri. Ma dei ladri nessuna traccia. Il mezzo rubato e i residui delle slot e della cambia soldi sono stati rinvenuti in mattinata a Sant’Omero, nella zona dell’avio superficie, a Santa Maria a Vico. E’ probabile che gli autori della spaccata, in fuga da Sant’Onofrio, abbiano poi trovato la zona giusta per abbandonare il tutto e dileguarsi in maniera definitiva.

 

Sul furto notturno, indagano i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica. Il bar assaltano era privo di allarme e di sistema di video-sorveglianza.