Sant’Omero, truffa e rapina: condannato a 7 anni e mezzo

Sant’Omero. Deve scontare 7 anni e altrettanti mesi per un cumulo pene, relative ad una serie di reati commessi in provincia nel decennio compreso tra il 1998 e il 2008.

 

I carabinieri della stazione di Nereto, questa mattina, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello de L’Aquila, hanno arrestato L.D.M. di 55 anni, residente a Sant’Omero. L’uomo è stato ritenuto responsabile dei reati di truffa, ricettazione, concorso in rapina, danneggiamenti e lesioni personali.

 

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato nella casa circondariale di Castrogno.