Sant’Omero, pecore sbranate nell’azienda agricola: branco di lupi nella zona

Sant’Omero. Pecore sbranate nel cuore dalla notte e l’ipotesi che possano essere state uccise da un branco di lupi è molto concreta.

 

Anzi, c’è chi dà la cosa per scontata. Si segnala un ulteriore episodio (oltre quello accaduto nei giorni scorsi nelle campagne di Alba Adriatica), di ovini sbranati in Val Vibrata. Questa volta la mattanza si è verificata all’interno di un’azienda agricola nel territorio di Sant’Omero. Nello specifico nella frazione di Villa San Massimo nella zona di Campodino, al confine con i comuni di Nereto e Torano Nuovo.

 

Durante la scorsa notte sono state uccise e sbranate 10 pecore da animali selvatici e l’opzione che possano essere stati del lupi, la cui presenza nella zona negli ultimi mesi è stata segnalata a ripetizione, è molto gettonata. A sostenerlo anche un veterinario del posto che in mattinata è stato nell’azienda agricola dove si è verificato l’episodio.

 

E se in passato i lupi battevano altri habitat, ora la loro presenza nella fascia collinare della Val Vibrata, dove si spostano per cibarsi, ora inizia a diventare una sorta di costante.