Sant’Omero, ok al progetto per il parco giochi a Poggio Morello

Sant’Omero. Via libera dalla giunta comunale di Sant’Omero al progetto (redatto dall’architetto Alessandro Laudadio) del parco giochi di Poggio Morello.

 

L’opera pubblica è stata finanziata, nel 2020, con uno stanziamento da 20mila euro dalla Regione con un vincolo di spesa destinata, per l’appunto, all’intervento della popolosa frazione.

Per la realizzazione dell’intervento è stata individuata l’area antistante la Sala Polifunzionale “Rodari” di Poggio Morello, uno spazio che è stato ritenuto il più adatto.

A darne comunicazione è il gruppo di maggioranza Sant’Omero che vogliamo, evidenzia anche un aspetto. Il giorno successivo all’approvazione in giunta del progetto, da parte dei consiglieri di minoranza il giorno successivo (alle 2.23 del 31 dicembre) è pervenuta una richiesta di costituire una cabina di regia per la realizzazione dell’opera.

“La missiva ci è sembrata strana e pretestuosa per l’ora ed il giorno di invio ed un affannoso e tardivo tentativo di inserimento in una vicenda già decisa il giorno precedente dalla giunta comunale”, si legge in una nota.

Ad ogni modo si rassicura la minoranza che il sito individuato rientra tra i due indicati nella stessa missiva e la scelta del tecnico, un poggese, dovrebbe essere di piena soddisfazione.

Nello stesso tempo si apprezza lo spirito collaborativo che sembra animare la minoranza in questa occasione.

Saranno il tempo e il comportamento a stabilire la sincerità manifestata: ai posteri l’ardua sentenza (un detto caro ad alcuni dell’ opposizione)”.