Sant’Omero, fognature non collegate al depuratore: la scoperta

Sant’Omero. Due impianti fognari, non collegati alla rete, che finivano direttamente nel Salinello.

 

La scoperta, dopo mesi di indagine, è stata effettuata dalla polizia locale di Sant’Omero, guidata dal tenente Vito Rocco Pace. Gli agenti hanno verificato che le due linee (una in arrivo da Villa Ricci, l’altra da Garrufo), non erano collegate con la rete che poi finisce al depuratore, ma confluivano (in località Salinello) in una fossa Imhoff e poi direttamente nel corso fluviale con tutte le implicazioni ambientali del caso.

 

Gli accertamenti del caso hanno prodotto, ovviamente, una denuncia contro ignoti. Ma contestualmente, la scoperta ha portato la Ruzzo Reti ad effettuare gli interventi di collegamento delle due linee fantasma al sistema di depurazione lungo il tracciato dalla provinciale 17.