Sant’Omero, concluso l’iter per la realizzazione di nuovi loculi al cimitero

Sant’Omero. Concluso l’iter per la realizzazione dei nuovi locali al cimitero per un importo di 93mila euro. Lavori che sono stati aggiudicati alla “Nova Bit Srl” di Castellalto che ha praticato un ribasso del 31,031%.

 

“Ci eravamo impegnati con i cittadini che durante il nostro mandato saremmo intervenuti anche sul cimitero del capoluogo”, sottolinea il sindaco Andrea Luzii.

 

“Purtroppo con ritardo, perché anche per il cimitero abbiamo trovato una situazione caotica così come in tante altre circostanze quali il debito De Berardinis, il licenziamento illegittimo del Tenente Vito Pace, la situazione della farmacia comunale, i lavori fermi dell’asilo nido e dei centri disabili, lo stato di abbandono degli edifici scolastici e della Casa di Riposo ed altro ancora.

 

Ci sono voluti ben quattro anni per sbrogliare la matassa del precedente appalto dei 32 loculi, da poco ultimati, e per risolvere i problemi che hanno portato al contenzioso con le imprese appaltanti.

 

La precedente amministrazione non ha certo brillato in lungimiranza, si è mostrata disattenta verso le norme amministrative, superficiale nell’impostazione delle opere, carente nella vigilanza e nel controllo delle stesse.

 

Voglio sottolineare con orgoglio, la percentuale di ribasso di questi ulteriori loculi, il 31,031%: a Sant’Omero è finita l’epoca dei ribassi dello 0,1% (vedi asilo nido). Stiamo predisponendo, inoltre, il bando per la gestione dei servizi dei cimiteri di Poggio Morello e Sant’Omero, valutando la possibilità di introdurre la figura del custode”. Il sindaco non manca di sottolineare l’impegno, per la risoluzione del problema, dell’assessore Adriano Di Battista e dell’ing. Sandro Marcellino, nuovo responsabile dell’ufficio tecnico.