Sant’Omero, biblioteca comunale. Nasce comitato che chiede la riapertura

Sant’Omero. Percorrere i vari passi, attraverso un’opera di sensibilizzazione, utili per riaprire la biblioteca comunale di Sant’Omero.

 

Si pone questo obiettivo il comitato “Libri aperti” (presidente Fabio Di Paolo), che chiede di poter riaprire al pubblico la biblioteca civica.

Il presidente del comitato Fabio Di Paolo, ha scritto una lettera al sindaco Andrea Luzii e al consigliere Lorenzo Rastelli per chiedere la riapertura della biblioteca, fornendo al tempo stesso la massima disponibilità in questa direzione.

La lettera. “Scrivo in qualità di promotore dell’iniziativa e nel contempo come rappresentante di un gruppo di persone che riunitesi la settimana scorsa”, scrive il presidente Di Paolo, ” in modalità digitale, hanno deciso di buttare giù le basi per la costituzione di un comitato civico spontaneo dal nome “Libri aperti”, volto alla riapertura e alla valorizzazione della biblioteca comunale oramai chiusa da anni.

Crediamo che questa chiusura ormai non più a carattere provvisorio, visto il lungo periodo di inattività, stia dando un danno alla nostra collettività non indifferente.

Quello che si chiede è di rivalutare la posizione presa da lei in passato e di poter tornare, in tempi brevi, a dare nuova vita ad una delle biblioteche più fornite della val Vibrata, dando orari definiti di accesso al pubblico e restituendo alla cittadinanza tutta, un bene che deve essere di pubblica fruizione”.