-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Sant’Egidio, ondata di furti. CasaPound chiede più sicurezza

Ultimo Aggiornamento: sabato, 3 Novembre 2018 @ 11:39

Sant’Egidio alla Vibrata.  “All’ ondata di furti e che sta interessando gli esercizi commerciali della città deve corrispondere una rapida ed efficace azione delle forze dell’ordine e dell’amministrazione comunale” così scrive Roberto Monardi, responsabile per la provincia di Teramo di CasaPound Italia, in una nota.

 

“Negli ultimi mesi si sono succeduti numerosi episodi di criminalità ai danni degli esercizi commerciali della zona: bar, tabaccherie, sale scommesse, ristoranti, sono stati oggetto delle attenzioni di bande criminali le cui scorribande si svolgono indisturbate a causa di uno scarso controllo del territorio.

 

“L’esasperazione dei commercianti è tale – prosegue Monardi – che si sta addirittura pensando di organizzare delle ronde per salvaguardare le proprie attività e con esse il frutto del proprio lavoro: noi di CasaPound saremo ovviamente al loro fianco.

 

” E’ inaccettabile che siano i cittadini a dover provvedere alla propria sicurezza, quando invece sarebbe compito dell’amministrazione tutelare sia i tanti esercizi storici che operano sul territorio sia le nuove attività che stanno pian piano insediandosi ed espandendosi, ma che potrebbero pensare di spostarsi altrove se non verrà loro garantita la giusta sicurezza. I danni per la comunità sarebbero incalcolabili, ed è quindi legittimo attendersi che gli amministratori si pongano come prioritario obiettivo quello di risolvere alla radice il problema”.

 

La nota di Monardi si conclude chiedendo “un incisivo intervento da parte delle forze dell’ordine e dell’amministrazione, che operando di concerto possono e devono restituire ai commercianti ed ai cittadini la sicurezza e tranquillità che spetta loro”.

 

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate