-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Sant’Egidio, no a spazi pubblici per i circhi con animali: lo striscione

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 5 Aprile 2019 @ 21:31

Sant’Egidio. “Basta spazi pubblici agli sfruttatori di animali”, questo il testo dello striscione affisso dai volontari de La Foresta Che Avanza, il gruppo ecologista di CasaPound Italia, per protestare contro gli spettacoli circensi che fanno uso di animali.

 

“I nostri ripetuti appelli per porre fine a questi spettacoli di sofferenza in Abruzzo sono finora rimasti inascoltati – spiega in una nota il movimento – Gli strumenti amministrativi per impedire la sosta dei circhi con animali esistono e sono a completa disposizione delle amministrazioni locali, in particolare quelle comunali. Constatiamo come questa battaglia non sia stata una priorità per i sindaci e gli assessori del teramano, che fino ad oggi hanno semplicemente ignorato questa fondamentale lotta per i diritti degli animali.

Il programma elettorale del candidato sindaco di CPI, Roberto Monardi, prevede infatti lo stop ai circhi con animali sul suolo comunale.

In attesa – conclude la nota – dell’approvazione di una normativa nazionale che ponga definitivamente fine agli spettacoli del circo con animali selvatici, La Foresta Che Avanza sosterrà sempre chi si fa portavoce delle nostre istanze e si impegni nella sensibilizzazione dei temi ecologisti”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate