Sant’Egidio, costituita la sezione di protezione civile “Gran Sasso d’Italia

Sant’Egidio. E’ stata costituita ieri a Sant’Egidio alla Vibrata la nuova sezione dell’associazione volontari di protezione civile Gran Sasso d’Italia.

 

Il nuovo gruppo nasce sulla spinta di alcuni cittadini che dal mese di marzo, in piena emergenza epidemiologica da Covid-19, si sono messi a disposizione della Pro Loco di Sant’Egidio per la distribuzione dei farmaci e della spesa ai cittadini che ne avevano bisogno.

“Oggi sentivamo la necessità di far parte del Sistema Nazionale di Protezione Civile”, si legge in una nota, “visto anche l’andamento epidemiologico, ed essere pronti ad affrontare in modo strutturato e professionale l’evolversi dell’emergenza.

 

Stare all’interno di una rete come i volontari Protezione Civile Gran Sasso D’Italia, associazione conosciuta a livello provinciale nonché regionale, significa crescere di livello qualitativo di efficacia ed efficienza per tutte le attività volte alla previsione e alla prevenzione dei rischi, al soccorso e all’assistenza delle popolazioni colpite da calamità, al contrasto e al superamento dell’emergenza.», dichiara il Presidente Fabrizio Roccetti. “Siamo la terza sezione presente in Val Vibrata dopo  Alba Adriatica presieduta da Vito Di Marco e di Civitella del Tronto presieduta da Marcello Tassoni”.