Roseto, spaccio e resistenza a pubblico ufficiale: condannato a 5 anni

I Carabinieri di Roseto degli Abruzzi hanno arrestato, su ordinanza di custodia cautelare in carcere della Procura della Repubblica al Tribunale di Teramo, un quarantacinquenne del posto.

L’uomo deve infatti scontare una pena di oltre poco più di cinque anni per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, con l’aggravante della recidiva.