Roseto, operaio si toglie la vita lanciandosi dal palazzo dell’Hercules

Roseto. Sale all’ultimo piano del palazzo e poi si lancia nel vuoto. Un operaio di Roseto, D.R. di 52 anni, oggi, attorno all’ora di pranzo si è tolto la vita lanciandosi dal palazzo che ospita l’Hotel Hercules.

 

L’uomo è salito sul palazzo per poi lanciarsi nel vuoto. Inutili i soccorsi, l’operaio è morto sul colpo. Il magistrato di turno, dopo l’ispezione cadaverica, ha disposto la restituzione della salma alla famiglia.

 

L’operaio non ha lasciato lettere o scritti per giustificare il gesto estremo.