Roseto, emergenza coronavirus. La nuova strategia dell’associazione Il Punto per “incontrare” i cittadini NOSTRO SERVIZIO

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 9 Aprile 2020 @ 12:38

L’associazione Il Punto di Roseto ha deciso di modificare la propria azione di ascolto dei cittadini.

Vista l’emergenza coronavirus e tenuto conto che non è stato più possibile organizzare incontri pubblici con la gente, per ascoltare i rosetani e i residenti nelle varie frazioni, si è deciso di scendere in campo utilizzando le nuove tecnologie, incontri virtuali, video conferenze come ha spiegato uno dei responsabili dell’associazione, Antonio Di Giambattista.

E le richieste che arrivano dai cittadini oggi sono di tutt’altra natura. Non più segnalazioni che hanno a che fare con le condizioni di strade, pubblica illuminazione, manutenzione del territorio.

Oggi tutto è incentrato sull’attuale situazione che si sta vivendo, sui chiarimenti del DPCM che obbliga a restare a casa e su quali strade da seguire per accedere ai fondi a sostegno delle attività produttive. Si guarda comunque al futuro, al giorno in cui si ripartirà. Ma intanto ci sono imprese da salvare.