Roseto, Di Girolamo consegna le chiavi degli uffici IAT alla Pro Loco

Roseto. Il sindaco Sabatino Di Girolamo e l’assessore comunale al Turismo Carmelita Bruscia hanno consegnato questa mattina al presidente della Pro loco di Roseto Roberto Santicchia le chiavi degli uffici Iat di piazza della Libertà.

 

Un passaggio questo, che di fatto completa l’iter della convenzione con la quale il Comune ha voluto affidare in concessione i locali dopo averli ricevuti a sua volta in consegna dalla Regione per mano del responsabile degli uffici Ezio Vannucci in modo da chiudere il percorso di trasferimento delle funzioni amministrative e di competenza in materia di Informazione e accoglienza turistica ai Comuni.

La convenzione di affidamento alla Pro Loco di Roseto, in collaborazione con le Pro Loco di Montepagano e Cologna Paese, ha una durata di due anni rinnova-bili e si intende a titolo non oneroso per il Comune. Il concessionario tuttavia avrà il diritto di gestire funzionalmente e sfruttare economicamente i servizi in affidamento, in particolare: Eventuale attività di vendita e prenotazione dei servizi turistici, biglietti musei, tra-sporti locali, transfer, spettacoli ed eventi, ski pass, in tutta la Regione – 24 ore per 7 giorni, per il tramite della piattaforma di booking regionale nelle modalità e condizio-ni specificamente previste; Organizzazione di visite guidate;  Eventuale merchandising, vendita di prodotti tipici ed altri generi, utili ai bisogni ed esigenze del turista, purchè i prezzi di vendita praticati dal Concessionario siano del tutto allineati con i prezzi di mercato e l’onere delle predette attività sia minimale ri-spetto alle altre dell’ufficio, ad eccezione dei corner informativi.

La Pro Loco garantirà un’apertura annuale per un minimo di 36 ore settimanali e, nei periodi di alta stagione, e di maggiore afflusso turistico, inclusi ponti e particolari festività, garantiranno l’apertura giornaliera (mattina e pomeriggio) per sette giorni set-timanali. Inoltre, sempre nel periodo estivo, verrà assicurata la presenza di operatori anche nel punto informativo presente nel Lido La Lucciola.

L’ufficio IAT erogherà al turista e alle strutture turistiche locali servizi di front office e di back office, collaborando alla diffusione dell’uso della piattaforma SITRA (Si-stema informativo turistico della Regione Abruzzo) per la statistica degli ospiti e per la comunicazione dei prezzi, fornendo supporto agli operatori.
In particolare, l’ufficio sarà tenuto a garantire i seguenti servizi minimali: Informazioni sulle risorse storico – artistiche e naturalistiche e sulle relative acces-sibilità, itinerari turistici, manifestazioni ed eventi, tempo libero e sport nell’ambito di appartenenza, indicando orari e localizzazioni; Informazioni generali sui servizi turistici dell’ambito di appartenenza con l’indica-zione dei prezzi praticati, sui trasporti, sui pubblici esercizi, sui servizi sanitari, sulle strutture congressuali, sui servizi di pubblica utilità; Informazioni sulle strutture ricettive dell’ambito territoriale ed informazioni relative anche con riferimento al livello di accessibilità per categorie deboli; Distribuzione di materiale cartaceo o multimediale mirato a promuovere la località in lingua italiana e straniera, anche per utenti disabili; Assistenza al turista nella ricerca di disponibilità ricettiva e dei servizi turistici per la predisposizione di itinerari di vista personalizzati, fornendo un’informazione imparziale; Assistenza al turista per l’inoltro all’autorità competente di reclami per disservizi mettendo a disposizione specifici modelli e aiutando nella specifica compilazione.

Il sindaco Sabatino Di Girolamo e l’assessore Carmelita Bruscia si sono detti molto orgogliosi di questo passaggio che va a delineare quelle prospettive di ri-lancio dell’ufficio auspicate dall’amministrazione sin dal primo momento. “La Pro Loco sarà il riferimento dell’amministrazione nella promozione del territorio – ha dichiarato il sindaco-. Abbiamo accolto con favore la manifestazione d’interesse della Pro Loco nella certezza che sapranno dare nuovo impulso alla promozione della no-stro territorio come hanno fatto in passato al servizio della comunità”. “Nell’ottica di queste ambizioni di rilancio dell’ufficio – ha detto l’assessore Bruscia – sarà impre-scindibile la collaborazione degli studenti del Moretti del Saffo, ma anche degli opera-tori turistici di Roseto e dell’associazione dei commercianti che invito fortemente a collaborare e a fare rete. Colgo l’occasione per ringraziare Ezio Vannucci che, in qua-lità di referente della Regione, ha portato avanti sinora il lavoro degli uffici Iat”

Si è detto molto grato all’amministrazione comunale il presidente della Pro Loco Ro-berto Santicchia che al momento della consegna delle chiavi ha dichiarato: “Questo passaggio delle chiavi, prim’ancora che materiale, è soprattutto simbolico. Rilanciando questi uffici, è come se volessimo riaprire le porte di Roseto e dare nuova linfa a quel sistema di accoglienza che è sempre stato un fiore all’occhiello della no-stra città e che noi vogliamo contribuire nel tenerlo vivo”.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.