Roseto, botte alla compagna che finisce in ospedale: denunciato dai carabinieri

Nella mattinata di oggi i carabinieri di Roseto degli Abruzzi hanno arrestato F.C., 30 anni, del posto.

 

L’uomo deve infatti scontare una pena residua di 8 mesi di detenzione per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Al termine delle formalità di rito in caserma, è stato condotto a casa dove vi permarrà in detenzione domiciliare fino a pena ultimata.

E sempre i militari dell’Arma di Roseto hanno denunciato per maltrattamenti in famiglia un trentunenne il quale lo scorso 22 ottobre aveva picchiato la propria compagna, costringendola a ricorrere alle cure dei medici dell’ospedale di Giulianova.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.