Roseto, approvato in Giunta il Bilancio di previsione 2020

Roseto Il sindaco Sabatino Di Girolamo informa che, su suo impulso, la Giunta comunale ha approvato il bilancio previsione 2020 da approvare in Consiglio comunale entro il 31 maggio.

“Si tratta di un documento – precisa il sindaco – che ovviamente andava approvato per garantire le attività da portare avanti in via prioritaria, vista anche la fase di emergenza, ma è un bilancio che non è assolutamente cristallizzato visto che in base alle esigenze che potrebbero mutare nel corso di questi mesi, potrà e dovrà subire sicuramente variazioni”.

Il sindaco cita ad esempio l’Imu, su cui ancora non ci sono indicazioni dal Governo, ma su cui gli enti locali confidano in una revisione o modifica dell’imposta che i Comuni sono tenuti ad oggi a incassare.

Nel bilancio sono ancora riconfermate le imposte dello scorso anno, le tariffe dei servizi a domanda individuale ma anche le esenzioni dei passi carrabili, seppur con qualche novità. Ad esempio l’imposta sulla pubblicità è stata ridotta del 30% oltre al fatto che il documento recepisce la sospensione dei pagamenti al 30 giugno di tutti i tributi locali quali dell’imposta pubblicità affissioni, Tari, Tosap. Confermate anche le tariffe dell’imposta di soggiorno anche se, come è evidente, se non ci saranno arrivi, il Comune non incasserà somme visto che il tributo è a carico dei turisti e non degli operatori.

Nel bilancio figura un vasto programma di opere pubbliche per un valore di 13 milioni di euro ripartiti tra i finanziamenti intercettati (come i circa 6 milioni di euro per il dissesto idrogeologico, 1 milione e 200 mila euro per l’adeguamento degli edifici scolastici di Voltarrosto e Santa Petronilla, i 300 mila euro per la sistemazione della sede dello Sprar in via Pellico o il project per l’illuminazione da quasi 2 milioni e mezzo di euro), e i mutui richiesti.

In totale sono previsti 800 mila euro di mutui di cui 400 mila serviranno per il rifacimento degli asfalti ammalorati e il resto per la sistemazione del lungomare Roma, per la messa in sicurezza della viabilità, la realizzazione della ciclabile di Santa Lucia, e il rifacimento di marciapiedi a Cologna. Gli asfalti, oltre ai 400 mila euro dei mutui, saranno finanziati con ulteriori 400 mila euro provenienti dalla vendita del terreno per un importo di 800 mila euro.

Nel documento contabile figura infine anche la programmazione del fabbisogno assunzionale che prevede tre istruttori direttivi (di cui uno per il settore Commercio, uno per il settore Tributi e uno per il settore Urbanistica), un istruttore amministrativo per il settore Anagrafe un dirigente per l’Ufficio tecnico/Lavori Pubblici, un elettricista per il settore Manutenzioni, e tre agenti di Polizia municipale a tempo indeterminato. Il piano prevede anche l’assunzione a tempo determinato di 6 vigili stagionali per 5 mesi che l’amministrazione vuole impiegare il prima possibile senza aspettare l’arrivo della stagione estiva in modo che supportino il comando già in questa fase di gestione dell’emergenza del Covid 19.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.