Roseto, al via il terzo corso per Guida da Borsacchio

Roseto. “Le Guide del Borsacchio in questi anni sono state un baluardo per l’area protetta. Un occhio vigile quotidiano, braccia per rimediare ai danni e un lavoro di divulgazione e partecipazione senza pari. Oltre 200 persone hanno partecipato ai corsi e circa 100 sono diventate Guide volontarie del Borsacchio”.

Lo ha dichiarato Marco Borgatti, Presidente Guide Del Borsacchio -Guardia Ambientale – Direttivo WWF Teramo – Presidente FIAB Roseto, precsidando che “il corso come sempre sarà corposo e punterà a far conoscere l’incredibile flora e fauna della Riserva Borsacchio, darà gli elementi per operare nei 19 progetti di tutela in corso (SalvaDuna, Salvafratino, Salva Giglio, Il Lupo e la Riserva, campus archeologia, Viti in Riserva ecc ecc) e farà conscere la storia incredibile della città e dell’area protetta dai tempi dell’antica Roma fino al Risorgimento”.

Il corso sarà gratuito e l’adesione é aperta a tutti, basta scaricare il modulo da https://www.guidedelborsacchio.it/3-corso-guide-del-borsacchio/.

“In estate – aggiunge – si affiancheranno le Guide nella stagione estiva per conoscere sul campo la riserva e da settembre fino a marzo 2021 ci saranno uscite dedicate e lezioni in aula con docenti importanti. Sarà l’ultimo corso sotto la mia direzione, viste promesse pubbliche non mantenute dall’amministrazione in termini di sede e lo scempio di un bando gratuito, con addirittura accollo delle spese, per servizi di tutela, promozione e visite guidate scaduto a dicembre 2019 che non ha mai visto un esito nonostante l’unica proposta arrivata dalle Guide”.

“L’unica cosa da fare in questi casi dopo anni di impegno è riconoscere la sconfitta. Il comune non vuole le Guide del Borsacchio. Abbiamo lottato per la Riserva e continueremo ma ormai è chiaro che l’ambiente non rientra nelle priorità di questa amministrazione”, conclude Borgatti.