Rapina sulla bonifica del Tronto: nei guai due minorenni

Controguerra. In sella ad uno scooter e armati di una pistola giocattolo rapinano un trans sulla bonifica del Tronto.

 

Due minorenni di Martinsicuro, incensurati e in apparenza insospettabili, sono stati denunciati al tribunale dei minori per rapina aggravata in concorso.

I carabinieri della stazione di Martinsicuro, infatti, al termine di un’indagine lampo, hanno fatto luce sull’episodio. I due giovanissimi, forse per sbarcare il lunario, hanno deciso di vestire i panni dei rapinatori e a bordo di uno scooter hanno raggiunto la bonifica del Tronto, nel territorio di Controguerra.

 

Qui hanno “puntato” un 34enne brasiliano, trans,  al quale hanno intimato di consegnare loro la borsa, puntandogli una pistola giocattolo. Alle resistenze del sudamericano, uno dei due lo ha colpito alla testa con il calcio della stessa pistola e gli ha sfilato la borsa, all’interno della quale erano contenuti 70 euro.

 

I due rapinatori in erba si sono allontanati facendo perdere le proprie tracce. La vittima della rapina ha però segnalato e denunciato l’episodio ai carabinieri di Martinsicuro e grazie alle testimonianze anche di altre “lucciole” presenti in quel tratto di strada i due giovani sono stati identificati e poi denunciati alla procura dei minori.

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.