Questura Teramo, riapre anche lo sportello dell’Ufficio immigrazione

Teramo. Dal 18 maggio 2020, riapre lo sportello dell’Ufficio immigrazione della Questura di Teramo.

Per l’accesso ai servizi è necessario rispettare le seguenti regole al fine di contenere il rischio di contagio da Covid 19:

1) evitare di recarsi in Questura autonomamente ma seguire le indicazioni fornite nella presente comunicazione;
2) evitare di accalcarsi al di fuori della Questura;
3) rispettare scrupolosamente le indicazioni per l’accesso ai locali;
4) E’ vietato recarsi in Questura se si hanno sintomi quali febbre, tosse, etc. oppure se si è a contatto con persone positive al Covid 19;
5) E’ necessario presentarsi agli sportelli muniti di mascherina.

Si ricorda che i permessi di soggiorno, scaduti a partire dal 31.01.2020 conservano validità sino al 31.08.2020.

a) acquisizione impronte (kit presentati a mezzo Poste Italiane): il servizio riprenderà regolarmente a partire dal 16.06.2020. Eventuali variazioni agli appuntamenti saranno comunicate da Poste Italiane tramite SMS ovvero direttamente dall’Ufficio;

b) ritiro permessi di soggiorno elettronici: l’utente sarà avvisato tramite SMS da Poste Italiane ovvero telefonicamente dall’Ufficio, rispettando l’ordine cronologico, della data e dell’ora del ritiro. Si raccomanda di rispettare gli orari indicati evitando di stazionare di fronte alla Questura. I cittadini che non hanno ricevuto il messaggio ovvero non hanno lasciato numero di telefono dovranno contattare l’Ufficio ai numeri 0861/259476 oppure 0861/259504, in alternativa inviare mail all’indirizzo immig.quest.te@pecps.poliziadistato.it, evitando di recarsi, autonomamente, in Questura

c) ritiro permessi di soggiorno cartacei (richiedenti asilo): l’utente, sarà contattato, telefonicamente, dall’Ufficio, e può richiedere chiarimenti al nr. 0861/259468. Si pregano i gestori dei Centri di accoglienza di contattare l’Ufficio secondo gli usuali canali per stabilire appropriate modalità di riconsegna agli ospiti dei Centri stessi. Si raccomanda di rispettare gli orari indicati evitando di stazionare di fronte alla Questura;

d) presentazione istanze cartacee (congiunti cittadini U.E., cure mediche, prima istanza articolo 31, motivi di giustizia) e ritiro permessi di soggiorno cartacei: la presentazione avverrà tramite appuntamento da concordarsi tramite invio di mail all’indirizzo immig.quest.te@pecps.poliziadistato.it ovvero telefonando ai numeri 0861/259476 oppure 0861/259504;

e) presentazione di istanze di protezione internazionale: l’acquisizione del Modello C 3 avverrà, su appuntamento, previa comunicazione telefonica al 0861/259468 ovvero tramite invio di mail all’indirizzo immig.quest.te@pecps.poliziadistato.it. E’ comunque assicurata l’accettazione delle manifestazioni di volontà.

f) servizio di informazioni all’utenza: il servizio sarà assicurato telefonicamente, nella mattina dei giorni: lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 09.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00- utenze telefoniche 0861/259504 oppure 0861/259476. L’utenza può inviare mail all’indirizzo mail immig.quest.te@pecps.poliziadistato.it lasciando i propri dati e numero telefonico per successivo contatto dall’Ufficio. Si invitano i Signori Legali ad avvalersi della PEC immig.quest.te@pecps.poliziadistato.it per interloquire con l’Ufficio e per la presentazione di istanze di accesso agli atti;

g) utenza del Commissariato di ATRI; ritiro dei permessi di soggiorno elettronici; presentazione istanze cartacee; richiesta informazioni sui servizi erogati rivolgersi al nr. telefonico 085/87922 o inoltrare mail all’indirizzo comm.atri.te@pecps.poliziadistato.it per concordare le modalità dei servizi richiesti.

h) situazioni urgenti: rappresentare eventuali situazioni, non contemplate nella presente, all’indirizzo immig.quest.te@pecps.poliziadistato.it ovvero telefonare ai numeri 0861/259504 oppure 0861/259476 per consentire le valutazioni del caso.