-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Ponte ciclopedonale sul Vomano, i ritardi nei lavori bloccano la Ciclovia Adriatica tra Roseto e Pineto

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 5 Luglio 2019 @ 20:45

Roseto. Il collegamento ciclopedonale sul fiume Vomano, tra Roseto degli Abruzzi e la frazione di Scerne, in Comune di Pineto, rischia di rimanere “l’anello mancante” di quel sistema di ciclovie costiere che forma la Ciclovia Adriatica, itinerario recentemente finanziato dal Ministero delle Infrastrutture nell’ambito delle Ciclovie Turistiche Nazionali, che una volta completato unirà la costa adriatica dal Veneto alla Puglia.

Infatti i lavori, che sarebbero dovuti terminare da tempo, sono in stallo, nonostante le iniziali rassicurazioni della Provincia di Teramo, ente appaltante, che, stante la presunta inerzia della ditta esecutrice, ha avviato le procedure per la revoca dell’affidamento dei lavori.

I lavori, in effetti, sono fermi da mesi e l’Ente contesta una serie di inadempienze alla ditta appaltatrice dell’opera (il progetto si inserisce nel programma di completamento della pista ciclabile della costa, finanziato dalla Regione Abruzzo con il Par – Fas 2007-2013 per circa 2 milioni di euro).

Di aprile la notizia che il Responsabile Unico del Procedimento della Provincia stesse esaminando le controdeduzioni per decidere se procedere con la risoluzione del contratto e che, nel contempo, fosse stata chiesta alla Regione la proroga del termine dei lavori al 16 maggio 2020.

Di certo c’è che, con Determina del Dirigente dell’Area 3 della Provincia, n. 314 del 18/03/2019 (pubblicata sull’Albo pretorio dell’Ente), è stato approvato il certificato di pagamento del primo stato di avanzamento lavori, eseguiti a tutto il 22 febbraio 2019, pari a € 336.300 ed è stata liquidata la somma di € 70.976,4 0, IVA compresa, a favore della ditta appaltatrice e di una ditta subappaltatrice.

Di terminare la realizzazione del ponte, però, per adesso non se ne parla, e non si conoscono le determinazioni della Provincia in merito alla rescissione del contratto con la ditta appaltatrice.

Intanto centinaia di ciclisti percorrono, giornalmente, la ciclovia finanziata dal progetto Bike to Coast della Regione Abruzzo, da Martinsicuro a Pescara, in attesa del completamento della ciclovia dei Trabocchi. E anche del miglioramento di alcuni tratti esistenti, come quello di Cologna Spiaggia, a Roseto, dove la promiscuità tra ciclopedonale e viabilità carrabile è altamente pericolosa ed urge una soluzione definitiva, soprattutto se si pensa che il percorso ha valenza nazionale e, di certo, le interruzioni, ed i tratti progettati, e realizzati, male, non giovano alla promozione turistica del nostro territorio.

 

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,936FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate