Pineto, più controlli in spiaggia con il Polaris Ranger 4×4 FOTO

E’ un mezzo alimentato ad energia elettrica, quindi ad impatto zero per l’ambiente e potrà raggiungere facilmente ogni punto della spiaggia di Pineto.

Si tratta del Polaris Ranger, il 4×4 messo a disposizione della polizia locale di Pineto per il pattugliamento sull’arenile nell’ambito di servizi mirati, soprattutto per contrastare il fenomeno del commercio abusivo. Il veicolo consente, grazie a una speciale gommatura e alla trazione 4×4, di controllare in modo molto più specifico e performante sia le spiagge che la pineta.

Inoltre nelle ore serali verrà impiegato per pattugliare le zone a traffico limitato, senza ricorrere ad altri mezzi, come scooter o auto di servizio. La caratteristica del ranger consente un approccio estremamente diretto con il cittadino. È inoltre dotato di un piccolo cassone ribaltabile per il trasporto di eventuale merce sequestrata, segnaletica o altro materiale.

Il mezzo si caratterizza per la capacità di entrare senza problemi anche in luoghi inaccessibili a altri veicoli, come scalinate, marciapiedi e ogni tipo di sterrato. E’ stato acquistato con i fondi messi a disposizione dal Governo centrale nell’ambito del progetto Spiagge Sicure 2019. La scelta dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Robert Verrocchio, è stata chiara: acquistare un bene che fornisse una prestazione pluriennale e che non fosse destinato a finire soltanto con l’estate 2019. Con questo mezzo l’Ente è riuscito a centrare l’obiettivo e senza alcun costo aggiuntivo per le casse comunali. Soddisfatto il sindaco Verrocchio.

“Il mezzo risponde alle nostre aspettative di sostenibilità e rispetto dell’ambiente”, ha puntualizzato il primo cittadino, “considerando che la nostra pineta si sviluppa in particolare nell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano. Sarà ora possibile garantire un miglior controllo delle aree che fino a oggi sono state perlustrate esclusivamente a piedi a tutto vantaggio della sicurezza dei cittadini e dei turisti”.

Per il comandante della polizia locale Giovanni Cichella è il mezzo migliore che si potesse avere per il pattugliamento in pineta e sulla spiaggia contribuendo moltissimo all’abbattimento del fenomeno dell’abusivismo.