martedì, Ottobre 4, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoPiazza Caduti di Nassiriya. Obiettivo Tortoreto: persa l’occasione per la riqualificazione con...

Piazza Caduti di Nassiriya. Obiettivo Tortoreto: persa l’occasione per la riqualificazione con l’arrivo del Giro FOTO

Tortoreto. Una sorta di occasione persa. Quella di sfruttare l’arrivo del Giro d’Italia per riqualificare la zona sud del lungomare Sirena, spesso trascurato, e offrire un’immagine decisamente diversa per una vetrina di sicuro impatto per la cittadina.

 

Mentre Tortoreto si prepara ad ospitare, per il secondo anno consecutivo, la corsa rosa, c’è chi punta l’indice su alcuni aspetti non tenuti nella debita considerazione, nonostante le numerose segnalazioni. Ad accendere i riflettori sulla situazione nella zona d’arrivo è l’associazione Obiettivo Tortoreto (nello specifico, il capogruppo consiliare Domenico Di Matteo e il segretario Adriano Cavatassi), che rileva alcune situazioni.

“ Da sette mesi, dopo il precedente rinvio”, sottolinea Domenico Di Matteo, “ l’amministrazione comunale sapeva di questo importante appuntamento. Nonostante questo piazza Caduti di Nassiriya è rimasta come prima. Con radici sporgenti e con i marciapiedi sul lato ovest in condizioni impresentabili. In questa zona, molto frequentata in estate, insistono attività commerciali, un hotel e nonostante le nostre sollecitazioni non sono stati reperiti i soldi per garantire un intervento importante, ora, anche sul piano dell’immagine. Anche i residenti si lamentano di questo e, in maniera quasi provocatoria, hanno pensato di fare una colletta per fare le opere”.

 

“L’arrivo del Giro d’Italia”, aggiunge Cavatassi, “ era l’occasione per recuperare la scarsa attenzione manifestata per questa zona, a partire dalla sistemazione dal marciapiede sul lato ovest del lungomare. Ma così non è stato”.  Insomma, da una parte si è pensato (giustamente) a curare elementi accessori, con fiori e abbellimenti, ma su altri aspetti analoga attenzione non c’è stata. Di Matteo, oltre a ricordare il ritardo nei lavori per il ripristino completo di via Fontanelle, lancia anche un appello all’Ente.

 

In via Sette Colli”, chiosa, “ dove transiterà la tappa, sul terreno circostante, da giorni è stato abbandonato dell’eternit. Invito l’amministrazione ad attivarsi e rimuoverlo in tempo”.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES