-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Open day Ginecologia: check up gratuiti a Teramo e Sant’Omero

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 8 Marzo 2018 @ 13:12

Una festa della donna all’insegna della concretezza, quella che oggi la ASL di Teramo celebra, aderendo all’Open Day in Ostetricia e Ginecologia degli Ospedali (in particolare quello di Teramo e quello della Val vibrata) premiati dal Ministero della Salute e da Onda (Osservatorio Nazionale sulla salute della donna e di genere) con il “Bollino Rosa”.

Si tratta del simbolo del riconoscimento che Onda attribuisce dal 2007 agli ospedali italiani “vicini alle donne”, ossia quelle strutture che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili, riservando particolare attenzione alle specifiche esigenze dell’utenza rosa.

Open day Ginecologia: check up gratuiti a Teramo e Sant’Omero

Stamattina, dunque, all’Ospedale di Teramo e in quello della Val Vibrata, i Reparti di Ostetricia e Ginecologia hanno aperto le porte alle donne per un check-up gratuito che prevedeva visite ed ecografie ginecologiche, con una particolare attenzione al fibroma uterino.

Anna Marcozzi, Direttore del Dipartimento Materno Infantile della ASL di Teramo, nonché Direttore dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale teramano: “Stamattina abbiamo dedicato ben tre ambulatori a questa manifestazione e abbiamo visitato circa 50 donne che hanno voluto aderire all’iniziativa. Siamo molto soddisfatti, perché il nostro impegno è stato ripagato da una grande affluenza di pazienti, proprio nel giorno della loro simbolica festa.Tra l’altro, il focus specifico sui fibromi uterini, ci ha consentito di individuarne alcuni di cui le stesse donne portatrici non erano a conoscenza. Il fibroma è una patologia ginecologica benigna che viene spesso misconosciuta anche perché, nel 50% dei casi, è asintomatico, ma nell’altro 50% incide negativamente sulla qualità della vita delle donne, provocando flussi mestruali emorragici che di fatto limitano le attività quotidiane, le conducono a stati di anemia e a condizioni depressive dovute alla mancanza di energie. Il trattamento del fibroma oggi è quasi sempre di tipo farmacologico, mentre si ricorre alla chirurgia solo in alcuni selezionati casi, ad esempio quando il fibroma ha un volume elevato o presenta localizzazioni particolari. Per questo è bene sottoporsi a visite ginecologiche periodiche, in modo da poter individuare per tempo la patologia e gestirla nella maniera meno invasiva possibile”.

Il Direttore Generale Roberto Fagnano, che stamattina ha fatto visita al Reparto proprio per sostenere l’iniziativa dell’Open Day, ricorda che oggi pomeriggio alle 17:30 nella Sala Polifunzionale della Provincia di Teramo, la ASL, insieme alla Provincia, alla Commissione Provinciale per le Pari Opportunità e al Centro Antiviolenza La Fenice, terrà un incontro per illustrare la Rete di Servizi sanitari e sociali di cui le donne del territorio teramano possono usufruire.

Le Istituzioni coinvolte saranno liete di ospitare tutte le donne e gli uomini che vorranno partecipare all’incontro.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate