Movida e misure di contenimento: controlli notturni dei carabinieri tra Alba Adriatica e Martinsicuro

Alba Adriatica. Controlli alla movida, alle misure di distanziamento e agli orari di chiusura dei pubblici esercizi.

 

La scorsa notte i carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, con il supporto dell’unità cinofila hanno effettuato dei controlli tra Alba Adriatica e Martinsicuro. Nelle attività pianificate nell’ambito delle misure di contenimento, ma non solo, sono state multate tre attività commerciali con la saracinesche ancora aperte, oltre gli orari di apertura disciplinati dall’ordinanza sindacale. In totale, tra bar, ristoranti e stabilimenti balneari sono stati controllati 14 esercizi.

 

Nel corso delle stesse verifiche, è stato sorpreso e denunciato un giovane 30enne di Roseto, per violazione del foglio di via obbligatorio, visto che non poteva far ritorno ad Alba Adriatica per i prossimi tre anni. Nel corso dell’operazione, sono state controllate 68 persone e 40 veicoli, con multe per violazione al codice della strada.

 

Durante l’operazione notturna, oltre alle verifiche di rito, i militari hanno anche raccomandato ai tanti giovanissimi che popolano la riviera di evitare gli eccessi, che poi sfociano anche in forme di mala movida.