Mosciano Sant’Angelo: istituita la Commissione Pari Opportunità comunale

Nel corso dell’ultima seduta del 25 Marzo il Consiglio Comunale di Mosciano Sant’Angelo ha deliberato l’istituzione della Commissione Pari Opportunità Comunale. La CPO, come previsto dal regolamento approvato nei mesi scorsi, è composta da undici membri, di cui tre nominati dal sindaco previo avviso pubblico e relativa graduatoria, cinque dalla maggioranza e tre dai gruppi di opposizione.

I componenti nominati della nuova CPO sono:
– Sabrina De Flaviis (nomina sindacale)
– Angela Del Gaone (nomina sindacale)
– Loreta Di Gennaro (nomina Sindacale)
– Daniela Ferrante (assessore alle politiche sociali – maggioranza)
– Natascia Innamorati (consigliere comunale – maggioranza)
– Lorenza Di Ciccio (maggioranza)
– Marcella Di Carmine (maggioranza)
– Nicoletta Pompizii (maggioranza)
– Donatella Cordone (Gruppo minoranza “Mosciano Unita”)
– Maria Cristina Cianella (Consigliere Comunale – Gruppo Minoranza “Mosciano Nostra)
– Pierluigi Filipponi (Consigliere Comunale – Gruppo “Movimento 5 Stelle”)

Nel corso della prima seduta, che si terrà su convocazione del Sindaco nelle prossime settimane, la commissione nominerà la presidenza e l’ufficio di presidenza. La CPO, che da regolamento scade con il mandato dell’Amministrazione, continuerà però ad operare regolarmente fino ad eventuale nuova nomina da parte del prossimo consiglio comunale.

“E’ un passo importante per il nostro Comune e voglio ringraziare quanti, sia in maggioranza che in opposizione, hanno contribuito a questo risultato” dichiara il Sindaco Giuliano Galiffi “pur arrivando alla sua costituzione praticamente al termine del mandato auspico che che tale commissione possa operare anche dopo l’elezione della nuova amministrazione poichè frutto di un importante lavoro collettivo di tutto il consiglio”.

Le componenti di nomina sindacale sono state scelte dopo che il Sindaco, coadiuvato dagli uffici, ha stilato un’apposita graduatoria tenendo conto dei requisiti individuati dal regolamento: “Abbiamo esaminato attentamente e i curricula attenendoci scrupolosamente ai requisiti indicati e condivisi da tutti” continua il Sindaco Galiffi “e, in virtù del fatto che tutte le candidature erano espressione della società moscianese e delle associazioni locali, anche per le nomine spettanti alla maggioranza abbiamo deciso di individuare i nominativi tra coloro che avevano avanzato candidatura rispondendo al bando pubblico. Intendo procedere a stretto giro alla convocazione della prima seduta della commissione e auspico che possa a brevissimo mettersi al lavoro per coadiuvare l’Ente nella promozione di politiche e azioni affinchè tutti possano avere pari opportunità in ogni ambito”.