Mosciano, Lorenza Di Ciccio nominata presidente della Commissione Pari Opportunità

Mosciano. Si è riunita per la prima volta la neonata Commissione Pari Opportunità del Comune di Mosciano Sant’Angelo per la nomina delle figure rappresentative previste dal regolamento e per iniziare uno scambio di riflessioni e proposte che porterà a breve, come si augura la stessa CPO, a mettere in campo le prime iniziative.

Il Sindaco di Mosciano Sant’Angelo Giuliano Galiffi, chiamato a presiedere, ha proposto all’assemblea di nominare le figure di Presidente, Vice e Segretaria al di fuori delle cariche elettive, pure presenti tra le componenti della CPO, optando per la scelta di individuare e nominare le candidate, anche tra quelle selezionate tramite avviso pubblico, per le loro esperienze e professionalità significative e attinenti ai temi di interesse della stessa CPO.

La ragione di tale scelta, sostiene il Sindaco Galiffi, è quella di assicurare alla Commissione autonomia d’azione, oltre ad una durata che possa andare, come auspicabile, oltre l’imminente termine dell’attuale consigliatura, in modo da non inficiare o rallentare subito la programmazione delle attività. I nominativi proposti sono stati: Lorenza Di Ciccio per la carica di Presidente, Loreta Di Gennaro come Vice e Donatella Cordone Segretaria.

La proposta è stata accolta all’unanimità e di questo, sottolinea l’Assessore Daniela Ferrante, “devono essere ringraziate tutte le donne che formano la neonata Commissione, ad iniziare dalle colleghe consigliere, per aver aderito senza indugi ad una proposta utile a rendere i l nostro lavoro snello e centrato sugli obiettivi. L’augurio è veramente quello di poter contribuire alla crescita culturale e sociale della comunità su tematiche che sappiamo essere di assoluta attualità”