Mondiali di ciclismo: 4 località in corsa. Tre in Italia (c’è Alba Adriatica) e una in Francia

Tre candidature italiane, tra le quali quella di Alba Adriatica e una in Francia. Sono ore decisive per l’assegnazione del campionato mondiale di ciclismo in programma dal 24 al 27 settembre prossimi.

 

L’UCI, l’unione ciclistica internazionale sta valutando in queste ore le candidature che sono in totale 4. Tre in Italia. Dopo la rinuncia di Varese, in lizza sono rimaste Alba Adriatica (proposta avanzata dal consorzio turistico Costa dei Parchi con l’avallo della Regione), Peccioli-Pontedera, in Toscana, e della proposta che vede l’arrivo nel circuito di Imola.

La proposta francese (detta dagli addetti ai lavori quella più accreditata), prevede l’arrivo sulla Planche des Belles Filles, in Alta Savoia, che negli ultimi anni è stata anche sede di tappa del Tour del France.

La decisione sarà ufficializzata il 2 settembre, anche perché i tempi sono decisamente ristretti.