Mondiale di ciclismo ad Alba Adriatica: la decisione il primo settembre

Nel corso della riunione di Giunta, che si è svolta oggi, è stato conferito al Presidente della Regione, Marco Marsilio, l’incarico di sottoscrivere la convenzione per portare in Abruzzo il mondiale di ciclismo su strada 2020.

 

Il prossimo primo settembre l’Uci sceglierà la nuova sede dove svolgere i campionati del mondo di ciclismo, che si svolgeranno dal 24 al 27 settembre, dopo il forfait della città di Aigle- Mantigny in Svizzera.

 

Nei giorni scorsi il Consorzio “Costa dei parchi” ha proposto la candidatura di Alba Adriatica e della Val Vibrata. Una scelta che avrebbe importanti ricadute sul tessuto economico e turistico del territorio oltre che essere una vetrina a livello mondiale.

 

Sempre nel corso della riunione di Giunta sono state prese misure per far fronte alla carenza idrica e consentire l’approvvigionamento di acqua potabile, mediante l’utilizzo di fonti idriche aggiuntive, nell’ambito del vastese. È stato quindi deciso che fino al prossimo 30 settembre si potranno effettuare prelievi sul fiume Trigno, in località Lentella, e successivamente potabilizzare l’acqua destinata a uso domestico nell’impianto di San Salvo, a servizio dei comuni di Vasto e di San Salvo. Sarà inoltre consentito l’approvvigionamento dal fiume Trigno di acqua grezza a servizio dell’agglomerato industriale di San Salvo.