Martinsicuro, ombrelloni lasciati sulle spiagge libere: scattano i sequestri notturni

Martinsicuro. Bonifica di un ampio tratto di litorale dove vengono lasciati, anche di notte, ombrelloni e attrezzature balneari di varia natura.

 

Durante la scorsa notte il Comune di Martinsicuro (mezzi e operai del settore lavori esterni) di concerto con gli agenti della polizia locale hanno effettuato la rimozione con successivo sequestro di una serie di attrezzature lasciate sulle spiagge libere. E questo in violazione dell’ordinanza sindacale che disciplina, in epoca covid, l’accesso e la fruizione degli arenili liberi.

 

Nel dettaglio, l’attività notturna è stata effettuata a Martinsicuro, nel tratto compreso tra il molo nord e via dei Pini. Tutta l’attrezzatura sequestrata, sempre in applicazione dell’ordinanza sindacale che ritiene tali materiali abbandonati come potenziale canale di diffusione del virus, sarà distrutta.