Martinsicuro, gestione palazzetto dello sport: il Tar accoglie il ricorso del Csi

Martinsicuro. Il Tar sospende l’efficacia della procedura di gara per la gestione del palazzetto dello sport di Martinsicuro.

 

In attesa, però, che tutta a pratica venga dipanata nel merito del contenzioso, l’amministrazione comunale affida fino al 30 giugno, con una procedura negoziata, la gestione dell’impianto sempre alla Cooperativa Hobbit. La stessa che si era aggiudicata la gara ad evidenza pubblica, il cui esito è stata sospesa dal tribunale amministrativo. Sono stati giorni, quelli di fine anno, decisamente intensi in Comune a Martinsicuro per dirimere la questione legata all’affidamento della gestione del palazzetto dello Sport.

Il Tar, infatti, ha accolto la richiesta di annullamento, attraverso la sospensiva, di tutti gli atti validati dalla commissione nominata per affidare la gestione della struttura sportiva. Il ricorso è stato presentato dal Csi, escluso strada facendo dalla gara, che però ha contestato il provvedimento, per poi spostare il contenzioso in sede di giustizia amministrativa.

 

La causa nel merito sarà trattata il prossimo 12 febbraio. Nel frattempo, però, c’è la necessità di assicurare la normale gestione delle struttura sportiva, sede anche di incontri ufficiali. La Cooperativa Hobbit continuerà a gestire la struttura, come accaduto dopo l’aggiudicazione definitiva fino al prossimo 30 giugno.