Martinsicuro, approvato il rendiconto con un avanzo “tecnico” VIDEO

Martinsicuro. Approvato, in consiglio comunale, a maggioranza, il rendiconto della gestione 2019 con un avanzo di circa 630mila euro.

 

Avanzo, però, che è solo di natura tecnica, visto che l’esecutivo nella gestione degli ultimi 12 mesi (anche attraverso di alcune manovre di bilancio) è andata a pareggio sul piano contabile. Su quello tecnico si registra un avanzo dettato essenzialmente dal piano di rientro con la Ruzzo Reti, che vanta un debito dei confronti del Comune di Martinsicuro di 930mila euro. Di recente, è stato sottoscritto (al pari di altre municipalità) che prevede un rimborso annuo del debito di 160mila euro (due rate semestrali da 80mila) e da qui si spiega l’avanzo tecnico, così come illustrato dall’assessore Alduino Tommolini.

 

Dai consiglieri di minoranza presenti in aula, è prevalsa la linea del voto negativo partendo da assunti diversi. Mentre durante la seduta non è passato inosservato l’ammonimento del consigliere di maggioranza Gabriele De Santis sulle “troppe” spese dei vari uffici, che vanno sensibilmente ridotte e ottimizzate.