Martinsicuro, accoltella il coinquilino per le spese di casa: nigeriano nei guai

Martinsicuro. Finisce in ospedale, dopo essere stato accoltellato dall’uomo con il quale divide l’appartamento. E proprio i dissidi, nati dalle spese necessarie per far fronte alla gestione dell’alloggio, sarebbero alla base di un violento litigio nato, nei giorni scorsi, in un’abitazione della zona nord di Martinsicuro, occupata da due nigeriani.

 

Sulla vicenda, dopo una breve indagine, i carabinieri della stazione di Martinsicuro hanno fatto luce denunciando, con l’accusa di lesioni personali aggravate e porto di armi e oggetti atti ad offendere un uomo di 37anni, P.O.S. nigeriano. Lo scorso 9 maggio, all’interno dell’appartamento, era andato in scena un violento diverbio, al culmine del quale il 37enne ha impugnato un coltello vibrando alcuni fendenti all’indirizzo del coinquilino, colpito all’addome.

 

Il nigeriano ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale, per poi essere dimesso per le lievi ferite con 8 giorni di prognosi. L’indagine dei militari ha consentito poi di ricostruire l’accaduto e di denunciate il nigeriano.