Legge a sostegno del comparto sciistico: Pepe soddisfatto per l’approvazione delle sue proposte

Teramo. “Siamo molto soddisfatti per aver contribuito, in maniera determinate, al miglioramento del testo di legge a sostegno del comparto sciistico regionale approvato oggi in Consiglio Regionale”. Questo il pensiero espresso dal Vice-Capogruppo Regionale del Pd, Dino Pepe, dopo l’approvazione di alcune importanti norme, da lui promosse, a favore della montagna teramana e di un settore strategico come quello dello sci.

Nello specifico è stato approvato lo stanziamento di un contributo straordinario di 190 mila euro a favore del Comune di Fano Adriano che consentirà il recupero funzionale del rifugio “Campo dei Venti” sito in località Prato Selva; è stato poi consentito di accedere ai finanziamenti previsti dalla legge anche alle Amministrazioni Separate dei Beni di Uso Civico (ASBUC) costituite ai sensi della Legge regionale 3 marzo 1988 n. 25 ed ai consorzi di comuni, di cui all’articolo 31 Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali.

“Queste mie proposte, prima discusse in Commissione e poi approvate dall’intero Consiglio Regionale, sono il frutto di un costante confronto con il territorio ed i sui rappresentati economici ed istituzionali” dichiara Pepe. “E’ una bella giornata per la montagna teramana, messa a dura prova prima dal sisma e in questi mesi dall’emergenza legata al Covid-19, infatti oltre al Comune di Fano Adriano anche il Consorzio Turistico dei Monti Gemelli (Co.Tu.Ge.), di cui fanno parte i Comuni di Valle Castellana, Civitella del Tronto e Campli, e l’Associazione Usi Civici Teramani riceveranno importati sostegni economici dalla Regione Abruzzo. Si tratta di un piccolo, ma importante segnale di vicinanza per la nostra montagna e per i suoi operatori: la Regione è loro vicina e pronta a sostenerli nella prossima fase di ripartenza. Ringrazio i colleghi Di Matteo e Cipolletti che hanno sottoscritto insieme a me l’emendamento e il Presidente degli Usi Civici di Teramo, Paride Tudisco, il Presidente del Co.Tu.Ge., Enzo Lori, e i sindaci di Fano Adriano e di Valle Castellana per la preziosa collaborazione” conclude Dino Pepe che esprime la propria soddisfazione perché con la legge regionale appena approvata si sarà un forte sostegno anche per le imprese titolari di concessioni demaniali marittime della costa abruzzese che, per l’anno 2020, non dovranno pagare l’imposta regionale sulle concessioni dei beni del demanio marittimo.

Valle Castellana ringrazia. “Voglio ringraziare, a nome dell’intera Amministrazione comunale e della nostra collettività, il Consigliere Regionale Dino Pepe per aver contribuito al miglioramento della legge regionale approvata ieri sera a sostegno del comparto sciistico regionale ed aver fatto inserire importanti contributi a sostegno del Comune di Valle Castellana e del Consorzio Turistico dei Monti Gemelli (Co.Tu.Ge.)” dichiara il Sindaco di Valle Castellana, Camillo D’Angelo.

“Grazie al fattivo lavoro dell’ex Assessore Pepe, da sempre vicino a Valle Castellana ed alle sue necessità, abbiamo potuto esporre le nostre ragioni in audizione presso le varie commissioni consiliari interessate dal provvedimento e qui illustrare quelle che sono le priorità della nostra montagna e del nostro comprensorio sciistico, un’occasione importante per questa comunità” prosegue il primo cittadino. “Ora auspichiamo che si passi, celermente, dalle parole ai fatti e che tutta la Regione si impegni per far arrivare al nostro territorio anche i fondi promessi per la viabilità, la ricostruzione e per combattere spopolamento e digital divide. Grazie al sostegno di Dino Pepe monitoreremo la situazione e, ne siamo certi, potremo portare a casa altri importanti risultati per il bene di questa comunità”.