Il Covid “ferma” anche la sagra di Torano Nuovo. Stop dopo 50 anni

Torano Nuovo. Il Covid ferma la sagra di Torano Nuovo dopo 50 anni. La pandemia, per certi versi è sotto controllo e tante preoccupazioni sembrano appartenere al passato, ma il rispetto di una serie di protocolli di sicurezza impongono scelte.

 

A volte sofferte, ma visti i tempi, anche necessarie. Ecco dunque che nelle ultime ore è stata ufficializzata la scelta, da parte degli organizzatori, di rinviare uno degli appuntamenti più attesi dell’estate: la sagra di Torano Nuovo, che si tiene da mezzo secolo dal 12 al 17 agosto.

Appuntamento eno-gastronomico tra i più importanti e frequentati del comprensorio, ma che nel 2020 dovrà stopparsi.

Nelle ultime settimane, delle riflessioni sull’opportunità o meno di organizzare la sagra sono state fatte, poi ha prevalso la linea della cautela.

La decisione, che era nell’aria, è stata ufficializzata dalla Pro-loco che organizza l’evento.

“In seguito alla pandemia del COVID 19”, scrive la Pro-loco, “purtroppo la Pro Loco non sarà in grado di organizzare e assicurare la sicurezza sanitaria della 51esima edizione della Sagra di Torano Nuovo. Vi invitiamo, fin d’ora, all’edizione 2021 sperando di poter recuperare lo spirito e il divertimento che la contraddistinguono”.