Giulianova, Villa Pozzoni invasa da una puzza nauseante

Giulianova. Un’odore rancido, in base alle correnti del vento, invade il quartiere di Villa Pozzoni.

Dopo i fuochi notturni, due campi di cocomeri non raccolti e lasciati marcire sulla terra a rendere nauseabonda l’aria di fine estate del quartiere giuliese.

I due terreni a sud e ad ovest del cimitero su via Prato sono stati praticamente abbandonati con migliaia di angurie sotto il sole rovente di fine agosto. E da questi terreni esala una puzza rancida che attaglia Villa Pozzoni.

I cittadini del quartiere chiedono l’intervento delle autorità preposte affinché il problema venga risolto in tempi brevi.